Salta al contenuto >>
Mappa del sito

Parliamo di...

SPESSO E NON VOLENTIERI SIAMO MALTRATTATI

A noi succede spesso che a scuola siamo maltrattati, o veniamo isolati. Per esempio quando stavo in prima superiore un gruppetto di ragazzi mi ha picchiato, sbattendomi contro la porta e dicendomi delle cose brutte, che non dovevo più venire a scuola e non dovevo più entrare in classe, e hanno detto tante offese brutte verso i miei genitori. Io mi sono arrabbiato molto, e sono stato male. Ma non c’è solo questo episodio, capita anche che alcuni compagni mi scansano, sono violenti nei miei confronti, mi mettono le mani addosso, mi fanno degli scherzi pesanti,e non solo i ragazzi ma anche le ragazze. Perchè a 16-18 anni i ragazzi diventano più cattivi? Alle scuole elementari e alle medie era più facile stare con i coetanei, erano più disciplinati e civili e non mi facevano male. Inoltre quando queste cose succedono i nostri amici non ci aiutano. I ragazzi di 18 anni non mi sanno difendere, i miei compagni che sono grandi hanno paura di avvicinarsi a me. Io ho sempre rispettato gli altri, e quando succedono queste cose mi viene voglia di lasciare la scuola. A VOI E’ MAI SUCCESSA UNA COSA DEL GENENRE? PERCHE SECONDO VOI SUCCEDONO QUESTE COSE? COSA POSSIAMO FARE PER RISOLVERE O EVITARE QUESTI PROBLEMI?


Scritto da Andrea
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Scrivi un commento



Commenti:

Io ho difeso un mio amico che gli altri prendevano in giro dicendogli delle brutte parole. L’ho difeso perchè è speciale, mi ha aiutato a scuola e gli ho detto di non badare a quelle persone.
Anche a me a scuola dicevano delle brutte cose, a volte mi maltrattavano e mi facevano degli scherzi pesanti, ad esempio mi sporcavano il giubbotto o mi tiravano degli oggetti. Così ho chiesto alla professoressa di mettermi con il banco vicino a lei perchè non li sopportavo più e i ragazzi mi hanno dovuto chiedere scusa.

Scritto da Tommaso
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Nella mia scuola, non so se per scherzo o per davvero, 2 ragazzi si stavano picchiando. Io mi sono messo in mezzo e li ho allontanati , cosi hanno smesso.

Scritto da Marco
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Secondo me quando succedono queste cose bisogna andare subito dal Preside.
Anche a me sono capitate delle cose simili, quando ero a scuola ho detto ad un compagno che doveva stare calmo perché lanciava le cartelle dei compagni e lui con il gomito mi ha fatto male all’occhio, e mi ha rotto gli occhiali, sono andata dal Preside e poi dopo altri episodi del genere, al terzo anno, mi sono ritirata da scuola.

Scritto da Un'amica speciale
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

ciao, grazie del vostro sito adesso si che possiamo parlare e discutere tra di noi.
mi presento, mi chiamo Marcello ho 18 anni appena compiuti, e sono nato con asfissia perinatale, causandomi un ritardo mentale grave, ed epilessia, parlo malissimo, sono poco vedente e non riuscendo ad aprimermi bene, quasi tutte le persone mi prendono in giro, ho anche problemi alla deambulazione, per scrivere questo messaggio ho impiegato 15-20 minuti perche anche i miei movimenti avvengono in una maniera molto ritardata.
Spero che possiamo unirci e condividere le nostre problematiche.
Vi ammiro tantissimo per questo vostro sito. spero mi rispondiate.
Ciao vi voglio bene a tutti
Marcello

Scritto da Marcello
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

ciao ragazzi, complimenti per il vostro lavoro, continuate cosi, siete davvero molto bravi e dovete essere orgogliosi di voi stessi

vi mando un bacio

Scritto da un'amica virtuale
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Ragazzi non fatevi mai scoraggiare da queste cose!!!! SIETE MITICI!!!!!!!!!!!! ^___^

Scritto da CRI-CRI
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

cari amici, sono papà di 3 bambini di 11, 9 anni 3 11 mesi. Ricordate sempre che chi si comporta male con gli altri, specialmente con voi è giusto che vada a scuola perchè è ignorante. Spesso anche i loro genitori sono ignoranti, perchè non insegnano ai propri figli l'umiltà e la capacità di vedere e accettare le differenze. Per questa loro non potranno che vivere in branco, nel bianco o nero. Vediamola così: loro non sono in grado di vedere il vostro mondo, invece voi siete capaci di vedere il loro. Questa è la base per insegnargli che la vera ignoranza è nei loro cuori e nelle loro case.Sensibilità e tolleranza, la base della "civiltà" è invece nel vostro dna, nel vostro cuore e nelle vostre famiglie. Allora, chi è moderno e civile? Chi vi insulta è un piccolo mattoncino della nostra cultura, che si crede marmo bianco e non si è ancora accorto che in realtà è fatto di fango. Voi lo sapete e lo accettate lo stesso per quello che è. Evviva voi, che siete la coscienza vera di quelli come noi; evviva i vostri papà e le vostre mamme, che sopportano e fanno quello che noi non siamo capaci di fare. Che possiate gioire con loro ogni giorno della vita per questo.

Scritto da un papà
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


COMPLIMENTI PER QUESTA MERAVIGLIOSA IDEA. VERRO' SPESSO A TROVARVI E LEGGERE I VOSTRI PROGRESSI. ANDATE AVANTI E NON FERMATEVI. CIAOOOOOO

Scritto da sibilla
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

e' una lotta difficile quella contro l'ignoranza delle persone, soprattutto se in queste è assente la volontà di combatterla.
la sensibilità va di pari passo con l'inteligenza e chi non la dimostra è di sicuro una persona molto stupida.
credo che sia possibile individuare un percorso che possa individualmente migliorarci tutti, questo sito sembra avere queste doti, grazie

Scritto da David
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Sono ormai a Palermo e vi penso
siete veramente simpatici.
ciao

Scritto da sara
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

cari amici miei io sono ylenia e ho paura del buio dei tuoni dei lambi ecc. sentite voi mi dovete haiutare che non riesco a toiere sa paura mia che ciò dentro al mio cuore e stò cercandi di stare sempre buona ma lo sapete che io vi voglio bene a tutti voi perchè siccome il vostro sito è bello e mi piace tutto su di voi lo sapete che oggi ci vediamo. E ma voi quanto mi volete bene? e io credo in voi e persempre saremo amici ciò ora vi spiego che mi era successo a scuola che io sono caduta 2 volte io la notte non riesco a dormire perchè la paura mi mette i brividi e voi credete in me ma sentite io so che non si atraverssa con il rosso ma si attraversa con il verde io vi voglio un mondo di bene e ho bisogno di voi perche visto che siete i miei amici io vi ringrazio di aver trova i più belli amici che non ho visto in vita mia e so che non vi delluderò mai ma se qualche macchina,un autobus ecc. mi investiranno voi mi aiuterete a me e mi piace quando stò con voi voi mi fate sempre ridere e voglio solo voi che siete i miei amici del club

Scritto da Ylenia
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


per marcello e in collaborazione in coperativa abbimo letto il tuo testo e molto interresessante e molto serio e sopratutto molto inteligente no fatti prendere in giro dai conpagni di classe o da qualsisi scononsciuto baci dalla coperativa .



tvb

Scritto da raffaella tommaso andrea marco diego alle oparatri
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


Ciao ragazzi. Penso che l'idea di questo sito sia davvero un momento bellissimo ed importantissimo di condivisione di idee, esperienze, aspirazioni di vita. Perchè non è detto che normale sia quel che di solito viene millantato come tale. Se normale vuol dire fare guerre, un diritto alla salute ed all'istruzione per pochi, discriminazione razziale e sociale.. beh, allora io non sono normale. Io mi sento 'speciale', come voi vi sentite. Perché speciale vuol dire innanzitutto condivisione umana senza limiti, senza pregiudizi, senza pudore. Vuol dire ricordare di far parte d'una vita che dobbiamo meritare e che il nostro futuro è davvero nelle nostre mani. Insieme, tutti noi speciali in questo senso, ce lo riprenderemo

Scritto da Manuela, studentessa universitaria di filosofia
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


Ad Alessandra, le zebre, e a tutti gli amici speciali, consiglio di continuare così e di amplificareil più possibile questo meraviglioso lavoro.
ciao Giuseppe

Scritto da Giuseppe Genovese
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


ciao guseppe ti ringraziamo ciao dall raffaella !

Scritto da
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


caro papa abbiamo letto il vostro messaggio
e bellissimo ci saimo emozzionatti avete ragione sutto quello che vui avede detto cari saluti amicispecali

Scritto da
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


ciao manuela ti ringraziamo del tuo mesaggio ciao amicispecali raffaella

Scritto da
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


secondo me non é giusto prendere ingiro gli altri che bisognia rispertarsi uno con altro giulia

Scritto da
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


ciao cri cri ti ringraziamo della tua domanda e della facetta buffa dagli amici specali

Scritto da
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.



Sono Gioia, la mamma di Diego, uno dei ragazzi del sito "Amici Speciali", voglio ringraziare tutti coloro che hanno promosso questa bella iniziativa che potrà permettere a tutti di comunicare con tutti.

Ringrazio in modo speciale le operatrici del gruppo Percorsi Zebrati perchè hanno dimostrato, in tre anni, nei quali Diego ha frequentato il loro corso, di saper lavorare in modo veramente lodevole.

Tutte loro indistintamente sono preparate e competenti, svolgono la loro funzione, non solo con amore ma anche con creatività e fantasia.

Ed esprimendo un pensiero non solo mio ma di tutti i genitori, in questi anni i nostri figli hanno avuto benefici e progressi evidenti.

Insomma sono qui a dire in tutta sincerità che tutti gli operatori di questo settore dovrebbero prendere esempio da loro. Inoltre hanno creato nel gruppo dei ragazzi un senso di amicizia e solidarietà molto sentito. Ho visto spesso Diego aiutato dagli altri e viceversa, questo è un sentimento positivo e molto apprezzabile.

Ci sarebbe molto altro da dire, ma altri lo faranno. Ormai la porta è aperta per dare spazio a tutti questi amici speciali.

Scritto da
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Ciao Ylenia,
tu per noi sei una grande amica e ti consideriamo come una sorella.
Non ti devi preoccupare perchè noi ti siamo vicino.
Anche a noi è capitato di avere paura del buio, ma poi l’abbiamo superata, perchè il buio è semplice notte, ed è solo un gioco di ombre. Se tu cerchi di non pensaci, la paura del buio non viene più, oppure puoi tenere una luce accesa che sicuramente ti tiene compagnia.
E’ vero che si ha paura di attraversare la strada, perchè è molto pericoloso e ci sono degli automobilisti indisciplinati, dovrebbero fare un corso di disciplina per rispettare i pedoni, e anche i pedoni devono rispettare la regola di attraversare con il verde, ma ti suggeriamo di non preoccuparti perche ti aiutiamo noi.
Ti vogliamo un mondo di bene

Scritto da gli amici speciali
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

mi è piaciuto molo ma anchi vi voglio un
mondo di be e mi siete simpatici io con la luce non ho paura ma oggi a scuola
mi da fastido la luce del sole e tutti voi delsido mi fate ridere perchè io non
ho mai havuto gli amici più belli del tutto il mondo perche tutti voi mi fate
ridere ma a me mi gira ogni tano ta testa e cado dal letto e non co quello che
fare ho bisono del vostro aiuto io sono conta per voi e so sito mi piace da
moriree vorei dire che tommaso è come un padre e come un fratello per me
raffaella e come una mamma e come una sorella diego e come un fratelo andrea è
come un fratello e marco è come un fratello mi mancatee vi voglio un mondo di
bene.baci

Scritto da ylenia.
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

SIETE PROPRIO SPECIALI.... E' VERO....
SONO GLI ALTRI CHE DI SPECIALE NON HANNO NIENTE....
IN GAMBA E A PRESTO!

Scritto da F
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Caro Andrea,

hai ragione ci sono purtroppo tante persone violente in giro, magari non
cattive ma violente. Sono spesso persone che non sanno esprimersi, la violenza
è l'unico modo che conoscono per farlo. Ti suggerirei di cercare persone e
amici che conoscono modi diversi di affermare il proprio pensiero, le proprie
idee e i propri sentimenti. Come voi ad esempio che ci raccontate cose
bellissime.

Ho trovato molto interessante le informazioni che date su come si attraversa la
strada. "Attraversare la strada" è per molti di noi molto più difficile di
quanto si pensi; e invece è una cosa importantissima, perchè dall'altra parte
della strada spesso si possono fare incontri speciali.

Ciao


Scritto da Riccardo
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

hei!! questo sito è fighissimo***complimenti!

baci
lory

Scritto da lory
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

è stupendo leggere tutto quello ke scrivete..mi date una gioia incredibile...grazie...

Scritto da alba
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Ciao Ragazzi,avete creato un sito bello e intelligente,sicuramente diventerà un punto d'incontro per tutti!!
Continuate così siete forti!!!
Un grosso bacio da Emiliano....

Scritto da Emiliano
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

attraverso i vostri occhi ho conosciuto un mondo piu' bello

Scritto da un' educatrice
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

salve mi presento mi chiamo andrea mastrogiacomo faccio il quarto superiore professionale podesti ancona sono uj ragazzo solare allegro sociale mi piace uscire tanto e amo i parchi di divertimento e amo i centri commerciali sono di ancona

Scritto da andrea mastrogiacomo
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

ragazzi,siete davvero come aria pulita,respirata seguendo percorsi zebrati...

Scritto da gianfranco
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

alla scuola non si deve essere violenti con gli amici bisogna restare tutti insieme in classe fare dei gruppi dove si va tutti d'accordo io quando andavo alla scuola andavo d'accordo con tutti solo con un amico non andavo molto d' accordo non si devono offendere i genitori perchè i genitori non sono colpevoli di quello che succede alla scuola dei loro figli

Scritto da EMANUELE
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Ciao ragazzi
vi ho visto oggi in televisione e mi sono fiondato sul Vostro sito per dirvi che eravate bellissimi e che avete dimostrato che internet non è soltanto sporcizia e delinquenza.
Avete urlato al mondo che chi pensa e agisce bene non può fare che bene, e questo sito lo dimostra.
Agganciandomi a questo discorso rispondo poi ad Andrea: so che è difficile accettare i soprusi, io stesso sono uno che spesso si ribella e si arrabbia quando vedo o provo sulla mia pelle le ingiustizie o le cattiverie, ma sbaglio.
Se ti/ci guardi/guardiamo intorno ne possiamo vedere tantissime di brutte vicende, brutte storie, di brutti comportamenti ma questo non deve scoraggiarci o farci reagire male, questo deve solo rafforzarci perchè io, te , le persone che scrivono e guardano questo sito siamo persone oneste, positive che non possono che fare bene e dobbiamo e possiamo continuare a farlo.
Quando ti sentirai preso in giro, quando subirai violenze o altro ricordati solo di non diventare mai come loro.

con affetto marco

Scritto da marco da cremona
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

se dovessi racontarvi la mia emozione da adesso a qualche minuto fa dopo aver, soltanto velocemnete visto, letto ed ascoltato il vostro sito la descriverei così: è stato come giungere in un luogo pulito, naturale, con un'aria primaverile, fresca, come quella di inizio giornata al mattino. Sono lì nel bosco, e tra gli alberi dai grossi fusti si schiude il mare o un lago in una insenatura che sembra che non conosca contaminazione; il sole è intenso ed il cielo abbastanza terso. Il sole risplende nell'acqua tanto che sambrano esserci diamanti dentro. Per me è come un nuovo giorno che inizia con una nuova nascita.

Grazie e auguri.

Scritto da Graziano
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Ciao ragazzi io lavoro in un azienda che realizza portali e vi dico che il vostro è il più bello e simpatico che ho visto , ritengo che con questo sito potrete creare un punto d'incontro , una sorta di piazza virtuale dove tutte le persona simpatiche possano incontrarsi e dare il meglio che si ha " dentro"

Scritto da Francesco
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

Mi chiamo Giuseppe,
vivo a Milano, ho una emiparesi spastica arto
sinistro.

Complimenti per il vostro sito l'ho appena scoperto dalla televisione, lo
visionerò con molta cura, vorrei che ve ne fossero di siti cosi per ogni
città.

Vi sono vicino come amico e come diversamente abile, un termine che mi piace
usare per la prima volta al posto di Handicappato.

Io sono almeno certo di essere un musicista e suono l'Harmonica Bocca
eseguendo musica classica e brani scritti per questo strordinario strumento.

Io come molti di noi, siamo riusciti a far qualcosa, in molte aeree culturali e
sportive cercando di dimostrare che pur avendo delle limitazioni si possa
riescire a dimostrare quanto siamo capaci.

Non tutti ci riescono è vero e forse alcuni vorrebbero fare qualcosa e non
sanno come.

Ecco il mio sugerimento creare un'area dove ognuno possa dire e tirar fuori
qualcosa di cui esser fiero e dimostrare e fare da catalizzatore per quelli che
ad esempio, amano le arti e lo sport, un spunto una direzione per sentirsi più
forti e più capaci che mai, e cercare di realizzare dei sogni propri nascosti.

Avevo cercato di aprire un blog su questo argomento, ma vuoi per pigrizia vuoi
per incapacità e tempo, non sono riuscito a concluderlo, chiedo quindi a voi un
possibile aiuto.

Inoltre io mi tengo disponibile ad insegnare musica ed insegnare il mio
strumento che per molti diversamente abili pùo aiutare a realizzare i sogni di
una vita.

Concludo nel salutarvi e farvi i miei migliori auguri.

Ciao Giuseppe

P.S. Ci sono tante persone che raggiungendo qualcosa nel proprio campo, che
possono aiutare gli altri io ne conosco qualcuno, gli altri vorrei che
uscissero da soli creando una sorta di cultura e di rispetto, verso il propri
problemi.

Scritto da giuseppe
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

questo sito è molto importante per noi diversamente abili perchè si imparano
un sacco di cose scrivere al computer , cucinare , fare assistenza ai
disabili creare percorsi di sostegno per ragazzi diversamente abili .

Scritto da
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


Ho letto il racconto di vita di Andrea e mi sono commossa perchè non sempre si riesce a capire fino in fondo cosa lui abbia provato in quelle circostanze, ed il mio limite di capire si è tramutato in emozione. Ti invito comunque ad andare avanti, a stare con gli altri a non arrenderti, troverai o forse hai già trovato, dei compagni gentili ed affettuosi come tu ( ed ogni altro ragazzo) meriti.

Scritto da Susanna...
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


ciao ragazzi, siete stupendi! Avete creato un sito puro e limpido come voi: non sapete quanta goia di vivere riuscite a trasmettere a noi cosiddetti "normodotati"!! Continuate per la vostra strada perchè è quella vera e non curatevi di chi con voi si comporta male...semplicemente non sanno comprendervi!
Un abbraccio forte.

Scritto da Luana
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


ciao ragazzi io mi chiamo Santino e sono della provincia di Napoli , anche io sono un disabile .
Vi voglio fare i miei più sinceri complimenti per il bellissimo sito da voi creato . Devo dire che ci voleva proprio questo sito , servirà tantissimo . Bravi continuate cosi .

Scritto da SANTINO
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


Ciao Andrea!
Hai già incominciato a risolvere i problemi con quei poveretti.Come?Ne parli con tutti noi.Se tutto questo te lo tieni dentro non risolverai mai niente.Invece parlandone è già un atto di ribellione.Loro vogliono farti credere che tu non vali niente,si credono forti,intelligenti.Ma è esattamente il contrario e tu gli devi far capire.Cosa li fa credere di essere forti?Perchè a scuola sono in maggioranza,ma al di fuori di essa hai molti amici tra questi anche chi ha problemi di avere questa gente attorno,capace solo di sfruttare.Se vi unite,fate atti di protesta,magari prima di scuola o ancora meglio durante,allora farete capire di essere in tanti.Fai capire di non essere solo,loro sono soli!

Scritto da Pavel Berdon
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


ciao santino abbaimo letto il tuo messaggio ti ringraziamo salutaci tutta napoli ! ciao da raffy un bacio

Scritto da raffy..
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


ciao emiliano abbiamo letto il tuo messaggio ti ringraziamo ciao da raffy un bacio !

Scritto da scrivi qui il tuo nome..raffy.
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

cara Sara ti saluta la coperativa e questo sito ci saranno tanto novità e tante sorprese e soluzioni un bacio e grazie e saluti dagli opratori e dagli amici speciali

Scritto da Andrea Sarazani
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


finalmente posso gustarmi il nostro sito con calma e attenzione... E' BELLISSIMO. Mando un grande abbraccio a tutti gli amici speciali un bacio

Scritto da Giulia
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

ciao ragazzi mi chiamo andrea e vivo a mondragone in provicia di caserta, a me farebbe tantissimo piacere iniziare una nuova amicizia con degli amici specili come voi,ciao ragazzi vi conosco da 5 secondi e già vi voglio un bene dell'anima.


Scritto da Andrea da mondragone
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

ciao ragazzi, le cose che scrivete e che avete vissuto sono davvero molto brutte ma penso che a volte le persone non si comportano bene anche per paura, e sì paura di avere di fronte una persona speciale ed allora è più facile deridere e trattare male piuttosto che il contrario. Bisogna comunque cercare di capire queste persone e ad esempio se ci trattano male proviamo a chiedere loro: "Mi dispiace se sei arrabbiato, ti posso aiutare?". Sicuramente spesso questa domanda non servirà a nulla ma se invece qualcuno la ascolta e proverà a risponderci? Secondo me vale la pena provare. Un grosso bacio a tutti voi amici miei speciali.

Scritto da loredana
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.


NON RIESCO A LEGGERE DA SOLO PERCHE SCRITTO IN CORSIVO. MI SERVE LO STAMPATELLO PER LEGGERE DA SOLO SENZA LAIUTO DI NESSUNO. PERR FAVORE SCRIVETEC STAMPATELLO

Scritto da MARCO A.
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

io penso che, in fondo, in fondo, questi soggetti che si comportano in modo così vigliacco, vi invidiano. Proprio così, vi invidiano e scaricano il loro malevolo odio nei vosri confronti con questi comporamenti violenti, incivili ed offensivi. Perchè vi odiano? perchè una giustizia superiore, che sicuramente non risiede nelle chiese o nelle cattedrali, quelli fanno soltanto la mossa, ha ritenuto di equilibrare. Se da un verso vi ha tolto, dall'altro vi ha invece dato, vi ha dato molto in valori ben più importanti. Ecco perchè coloro che hanno soltanto muscoli, invidiano voi che avete cuore. Coraggio, non perdete le vostre magnifiche forze; e non voglio riferirmi alla idiota trovatina di comodo dei regni dei cieli, stronzate, il vostro regno è qui, su questa terra, ora, adesso, perchè la vostra sensibilità aiuta ad equilibrare tanta rozzezza d'animo. Ciao, state in gamba, beati voi.

Scritto da fonda derio
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.

se sei l'andrea mastrogicomo che conosco io, non ti devi fare questo tipo di problemi... sei in quarta al nievo di padova???...vai a cavallo??? se si volevo dirti che sei il ragazzo più forte che ho conosciuto fin ora nella faccia della terra, quindi x favore rimani così che sei più che perfetto. bè insomma, adesso nn esagerimo... =) risp con qualche altro argomento se ne hai voglia. hai anche il mio n di cell e ti ho sempre detto che io sono qui x te e nn aspetto nessun altro! scrivimi!!!!!!!!!!!!

Scritto da tua elisa for ever
Clicca per ingrandire il testo Ingrandisci il testo.








Altri argomenti:

Logo della Provincia di Roma
| Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 | Valid XHTML 1.0 Strict | Valid CSS! |