Indietro Torna Indietro
Io ho difeso un mio amico che gli altri prendevano in giro dicendogli delle brutte parole. L’ho difeso perchè è speciale, mi ha aiutato a scuola e gli ho detto di non badare a quelle persone.
Anche a me a scuola dicevano delle brutte cose, a volte mi maltrattavano e mi facevano degli scherzi pesanti, ad esempio mi sporcavano il giubbotto o mi tiravano degli oggetti. Così ho chiesto alla professoressa di mettermi con il banco vicino a lei perchè non li sopportavo più e i ragazzi mi hanno dovuto chiedere scusa.


Scritto da Tommaso

Indietro Torna Indietro