Indietro Torna Indietro

Ciao ragazzi. Penso che l'idea di questo sito sia davvero un momento bellissimo ed importantissimo di condivisione di idee, esperienze, aspirazioni di vita. Perchè non è detto che normale sia quel che di solito viene millantato come tale. Se normale vuol dire fare guerre, un diritto alla salute ed all'istruzione per pochi, discriminazione razziale e sociale.. beh, allora io non sono normale. Io mi sento 'speciale', come voi vi sentite. Perché speciale vuol dire innanzitutto condivisione umana senza limiti, senza pregiudizi, senza pudore. Vuol dire ricordare di far parte d'una vita che dobbiamo meritare e che il nostro futuro è davvero nelle nostre mani. Insieme, tutti noi speciali in questo senso, ce lo riprenderemo


Scritto da Manuela, studentessa universitaria di filosofia

Indietro Torna Indietro