Indietro Torna Indietro
inauguro oggi stesso il forum dei genitori perchè vorrei confrontare il mio pensiero con il vostro su un fatto che mi ha fatto arrabbiare. come dice Maria Clotilde la rabbia è la sintesi di emozioni e sensazioni. la mia rabbia è un concentrato di senso di ingiustizia, impotenza, frustrazione.
stasera, come tutte le sere, controllo sul diario di Marco che non ci siano messaggi da parte della scuola. marco racconta solo poche cose e quindi usiamo il diario per comunicare con gli insegnanti e gli altri operatori. nel diario era inserito il programma di una gita della classe di Marco. ero stata preallertata dalla preside sulla questione per verificare l'opportunità di far intervenire MArco alla gita. infatti, poichè Marco soffre di epilessia, con piccole crisi di assenza e toniche, ci preoccupiamo sempre tutti.
la gita è alla centrale elettrica di Montalto di Castro nella mattina, nel pomeriggio prosegue in un parco naturale con una passeggiata di circa 2 km, sembrerebbe una escursione con qualche difficoltà. le insegnanti, per come racconta MArco, sono già alcuni giorni che insistono con lui sulla fatica che si dovrebbe fare, sulle scale da salire, molte, ecc. ecc....Conclusione: Marco è entrato in ansia e non vuole partecipare alla gita.
RIFLESSIONI IN ORDINE SPARSO: 1) la gita è forse l'unico momento privilegiato per attuare l'integrazione; 2) facciamo uno sforzo incredibile per aiutare Marco a credere nelle sue forze e dargli fiducia e senso di autostima; 3) forse, sarebbe auspicabile che gli insegnanti scegliessero un itinerario accessibile a tutti gli alunni; 4) o forse è giusto che ci siano, come nella società reale, le differenze; 5)si potrebbe ipotizzare un percorso alternativo per Marco e altri compagni che non abbiano voglia di camminare tanto;6) penso che scriverò una lettera alla preside e ai professori per esprimere tutti i miei pensieri e le mie perplessità lasciando però a gli stessi insegnanti la valutazione in ordine alla partecipazione o meno di Marco alla gita.
vorrei avere un aiuto da voi e conoscere il vostro punto di vista.


Scritto da silvana

Indietro Torna Indietro